Premio Nazionale di Poesia “I versi non scritti” 2018 – IL BANDO

Tutte le INFO per poter partecipare all’edizione 2018
del Premio Nazionale di Poesia “I versi non scritti”

 Aperte le iscrizioni. Scarica il Bando [cliccando qui] ed ISCRIVITI [qui] – La partecipazione è totalmente gratuita

premio forchia 2018_DEF_webSì TEVEROLA Onlus
Organizza il PREMIO INTERNAZIONALE Forchia”  Concorso di Poesia “I versi non scritti…”

2a Edizione

 REGOLAMENTO DEL CONCORSO

Art. 1 – ORGANIZZAZIONE

Viene bandita la II edizione del Premio Internazionale  “Forchia”, Concorso di Poesia “I versi non scritti…”,  organizzato dal’Organizzazione di Volontariato “ Si Teverola Onlus” di Teverola (Ce).  Il Premio è sostenuto moralmente dalla Regione Campania, dal Comune di Teverola e dal CSV AssoVoCe di Caserta e gode della collaborazione esterna delle Associazioni “Insieme per Teverola”, “Città Viva”,  “Happy Tevrola” e  “Migr-Azioni” di Teverola.

Il bando è raggiungibile al sito www.citytelling.info

 

Art. 2 – ESCLUSIVITÀ

Si può partecipare con opere edite o inedite; qualora l’opera sia edita è necessario indicare nella scheda di partecipazione il riferimento bibliografico in cui l’opera è contenuta.

È fatto divieto ai soci dell’organizzazione organizzatrice  e ai presidenti delle Associazioni che collaborano esternamente al premio di prendere parte al concorso, pena l’esclusione; gli stessi possono partecipare solo fuori concorso

 

Art. 3 – REQUISITI

Il concorso si articola in 2 (due) sezioni identificate dalle lettere dell’alfabeto. Il partecipante può prendere parte a una o più sezioni.

Sezione A – POESIA IN ITALIANO: si partecipa con un massimo di 2 poesie in lingua italiana a tema libero in forma anonima

Sezione B – POESIA IN DIALETTO: si partecipa con un massimo di 2 poesie in dialetto  a tema libero in forma anonima comprensive di traduzione in italiano. Qualora la traduzione non sia stata fatta dall’autore è necessario indicare in forma precisa il nome del traduttore.

 

Art. 4 – MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al concorso è aperta ai maggiorenni, anche non residenti in Italia.

La partecipazione richiede l’invio di due poesie per ciascun autore (una sola copia per poesia).

E’ inoltre istituita, a latere del concorso generale, una Sezione Speciale  riservata a tutti gli allievi del primo e secondo ciclo di istruzione.

La partecipazione è completamente gratuita.

 

Art. 5 – INVIO POESIE:

Le poesie devono avere un massimo di 35 versi (spazi tra strofe inclusi, titoli esclusi) in lingua italiana o in dialetto,  dovranno essere inviate via web  www.citytelling.info (seguendo le indicazioni sul portale) anche in un unico file Word  allegato alla mail di iscrizione; il testo dovrà essere nel seguente formato: carattere Times New Roman, formato carattere 12, interlinea 1, testo allineato a sinistra, senza formattazioni particolari come corsivo, grassetto, tutto maiuscolo se non strettamente funzionale alla comprensione della poesia stessa.

Questo file deve contenere solo ed esclusivamente i testi proposti in forma anonima, quindi senza alcuna informazione atta al riconoscimento dell’autore. Tutti i testi inviati in formati differenti da Word (per esempio: Pdf, TXT, ecc.) e che per qualsiasi motivo non rispetteranno la formattazione indicata dal presente regolamento saranno esclusi dal concorso. Il file contenente le poesie non dovrà contenere dati personali e/o altri dati dell’autore.

Sezione Speciale

Gli elaborati dovranno essere inviati all’indirizzo mail siteverolaonlus@gmail.com accompagnati dalla scheda in allegato A.

Dati anagrafici dei partecipanti

Devono essere indicati i dati anagrafici dell’autore, come da scheda di partecipazione allegata, unitamente agli elaborati, ove desiderato, potrà essere inviata all’organizzazione una breve biografia dell’autore/autori, di lunghezza inferiore a 150 parole.

La redazione si riserva l’insindacabile diritto di rifiutare biografie ritenute oscene o contrarie alla pubblica decenza. Le opere che non rispettino le caratteristiche o privi di dati richiesti saranno esclusi dal concorso, senza alcun obbligo di comunicazione da parte dell’organizzazione.

Termini

Scadenza ultima per l’invio degli elaborati è il 20 maggio 2018, ore 23.59. Gli elaborati pervenuti oltre tale data, non completi di tutti i dati richiesti, o inviati con modalità non corrette, saranno automaticamente esclusi dalla partecipazione al concorso,

 

Art. 6 – MODALITÀ DEL CONCORSO

Tema della poesia

Il tema è libero.

Sezione Speciale: Ogni studente potrà partecipare singolarmente o in gruppo preferibilmente con elaborati che siano espressione del lavoro collegiale, svolto da una classe o da più classi. E’ consentita anche la presentazione di elaborati prodotti da piccoli gruppi, a condizione che tali elaborati siano rappresentativi di un percorso di studio e di ricerca sviluppato collettivamente.  Le poesie dovranno essere originali, mai premiate o segnalate in altri concorsi.

Ciascun Istituto Scolastico, costituirà una Giuria di esperti incaricata di individuare per ogni ciclo di studi (primaria, secondaria di I grado, secondaria di II grado) due lavori ritenuti meritevoli di concorrere a livello nazionale; tali elaborati  accederanno direttamente alla seconda fase (fase finale).

 

Art. 7  – ESCLUSIONE

Saranno esclusi dalla Segreteria le partecipazioni che non saranno considerate conformi al bando:

a) I testi che riportino il nome, il cognome, il soprannome dell’autore, il motto o altri segni di riconoscimento o di possibile attribuzione dell’opera;

b) I testi che non rispettino i limiti di lunghezza indicati;

c) I testi che presentino elementi razzisti, xenofobi, denigratori, pornografici, blasfemi, di offesa alla morale e al senso civico, d’incitamento all’odio, alla violenza e alla discriminazione di ciascun tipo o che fungano da proclami ideologici, politici e partitici;

d) Le partecipazioni giunte:

– Prive della scheda dati

– Prive dei testi con i quali s’intende partecipare

– Con la scheda di partecipazione non completata in ogni campo

– Oltre i termini di scadenza

 

Art. 8 – GIURIA

Sono previste tre giurie: Tecnica, di Esperti e Popolare.

Le Commissioni di Giuria, differenziate per le varie sezioni a concorso, sono presiedute dalla dr.ssa Margherita Fattore e sono costituite da poeti, docenti, giornalisti, critici ed esponenti del panorama letterario.

La composizione di ogni Giuria, sarà resa nota durante il concorso.

La Giuria tecnica valuterà l’ammissibilità delle poesia al concorso, nominerà 40 finalisti per ogni sezione; potrà segnalare autori ed assegnare altri  premi.

Le  opere finaliste saranno poste in visione alla Giuria di Esperti in forma anonima, contrassegnate da un codice di riferimento a cura del coordinatore, che nominerà 10 finalisti e stilerà la graduatoria di merito; potrà segnalare autori ed assegnare altri  premi.

Nel caso in cui non sarà pervenuta una quantità di testi numericamente congrua o qualitativamente significativa per una sezione, l’organizzazione si riserva di non attribuire determinati premi.

Il giudizio della giuria è inappellabile.

Ogni giurato valuterà gli elaborati proposti sulla base dei  seguenti criteri*:

  • Forma – Competenza linguistica e Correttezza formale (uso corretto della lingua)
  • Contenuto – Originalità del contenuto ed elaborazione del contenuto. Ci dovrà essere perfetta sinergia tra contenuto e forma e comprenderne il contenuto, cioè assumere chiara consapevolezza delle idee e dei concetti in essa espressi (analisi contenutistica)
  • Comunicazione – Capacità di trasmettere emozioni ed originalità espressiva. Efficacia del messaggio ed emozioni suscitate. La poesia dovrà saper evocare immagini e suscitare emozioni
  • Ritmo e Musicalità – Si cercheranno sonorità e ritmo nei versi.

* Il tutto tenendo in conto l’età dello studente per la Sezione Speciale

La giuria ha inoltre facoltà di attribuire Menzioni della Giuria, qualora il livello qualitativo sia complessivamente molto elevato, ad opere che, pur avendo una valutazione eccellente, non sarebbero premiate.

In ogni caso, non ha poteri speciali, di inclusione o esclusione di opere, rispetto alla valutazione espressa ed alle graduatorie provvisorie.

Ogni giurato esprimerà un voto da 1 a 10 per ogni opera. Il punteggio finale sarà la risultante della somma di tutti i voti.

Modalità di voto Giuria Popolare: ad ogni visitatore sarà consegnata una scheda di voto nominativa, e potrà votare una sola volta; la stessa, dopo il voto, sarà custodita in un’apposita urna.

Il voto di tale giuria non avrà comunque valore nel determinare i vincitori del concorso ma proclamerà il vincitore del Premio Giuria Popolare.
Le opere della Sezione Speciale (già selezionate nella prima fase) saranno poste in visione alla sola Giuria di Esperti  che decreterà i primi tre classificati per ogni ciclo di studi (primaria, secondaria di I grado, secondaria di II grado).

 Art. 9 – PREMI

Sezione A – POESIA IN ITALIANO:

– al primo classificato Trofeo “Francesco Forchia”, diploma di merito;

– al secondo classificato Targa , diploma di merito;

– al terzo classificato Targa, diploma di merito.

– dal 4° al 10° classificato diploma di merito;

Premio Giuria Popolare: Targa e  Diploma di merito.

Sezione B – POESIA IN DIALETTO

– al primo classificato Targa e  diploma di merito;

– al secondo classificato Targa e diploma di merito;

– al terzo classificato Targa e diploma di merito.

Sezione Speciale

– al primo classificato Targa e  diploma di merito;

– al secondo classificato Targa e diploma di merito;

– al terzo classificato Targa e diploma di merito.

a tutti i partecipanti  diploma di partecipazione.

Premio Giuria Popolare: Targa e  Diploma di merito.

I primi 3  finalisti delle tre sezioni, se provenienti da fuori Regione Campania, saranno ospitati (cena e pernottamento) a cura e spese dell’organizzazione. Per i finalisti della Sezione Speciale, se minorenni, saranno ospitati insieme ad un solo accompagnatore maggiorenne.

Tutti gli autori partecipanti saranno invitati alla cerimonia di svelamento delle due stele poetiche e di premiazione durante l’evento:   #TEVEROLARTCONTEST  del (in un fine settimana di giugno 2018) dedicato alla poesia.

Le opere finaliste selezionate dalla Giuria di esperti saranno lette dagli stessi autori durante l’evento o, a sua scelta, da un attore/attrice presente in sala.

I vincitori dovranno ritirare personalmente i premi. In caso contrario i premi resteranno di proprietà dell’organizzazione.

Art. 10 PREMIO SPECIALE

E’ istituito il premio speciale “Francesco Forchia” che verrà assegnato ad uno dei poeti finalisti durante la cerimonia di premiazione da parte di Aldo Forchia.

Art. 11 – RESPONSO

Il responso della Giuria si conoscerà nel mese di giugno  2018.  A tutti i partecipanti verrà inviato il verbale per e-mail. Esso verrà pubblicato sul sito del premio: www.citytelling.info.  I premiati nel podio o con i premi speciali riceveranno anche comunicazione riservata. Non si darà seguito a richieste in merito a posizionamenti e punteggi finali ottenuti né a commenti critici sulle proprie opere presentate.

 

Art. 12 – PREMIAZIONE

La cerimonia di premiazione si terrà a Teverola (Ce)  il (in un fine settimana di giugno 2018). A tutti i partecipanti verranno fornite con preavviso le indicazioni sulla data e il luogo della premiazione. I vincitori sono tenuti a presenziare alla cerimonia per ritirare il premio; qualora non possano intervenire hanno facoltà di inviare un delegato. In questo caso, la delega va annunciata a mezzo mail, una settimana prima della cerimonia di premiazione all’indirizzo siteverolaonlus@gmail.com . Non verranno considerate deleghe annunciate in via informale a mezzo messaggistica privata di Social Networks né per via telefonica. I premi non ritirati personalmente né per delega potranno essere spediti a domicilio mediante Poste Italiane (no Corriere),  previo pagamento delle relative spese di spedizione a carico dell’interessato. Non si spedirà in contrassegno.

Art. 13 – ULTIME

Il presente bando di partecipazione consta di 13 (tredici ) articoli, compreso il presente. La partecipazione al concorso implica l’accettazione consapevole e incondizionata di tutti gli articoli che lo compongono.

 

TUTELA DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del d. Lgs. Nr. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, l’Associazione Si Teverola Onlus dichiara, in conformità all’art. 13, “Informativa”, che il trattamento dei dati dei partecipanti al Concorso è finalizzato unicamente alla gestione del premio; dichiara inoltre, che con l’invio dei materiali letterari partecipanti al Concorso l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali, e che l’autore può richiedere la cancellazione, la rettifica o l’aggiornamento dei propri dati, ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. Nr. 196/2003.

La partecipazione al Concorso implica l’accettazione di tutte le norme indicate nel presente bando.

Il mancato rispetto delle condizioni e dei termini fissati dal presente bando comporterà l’esclusione dal Concorso.

Per maggiori informazioni si può contattare la Segreteria del Concorso: 3283207671 (Aldo Forchia) – 3384721845 (Antonio Zacchia)  oppure siteverolaonlus@gmail.com