Il segreto del mare

Il segreto del mare
Poesia di Simone Censi – 9° class. Premio Nazionale di Poesia “I versi non scritti” 2018

Affondano i piedi nella sabbia,
mentre passo dopo passo
la spuma del mare cancella le tracce del mio passaggio.
Nell’aria il sapore di pioggia
e la risacca porta alla riva pezzi di legno
come piccoli naufraghi scampati alla burrasca.
A perdita d’occhio colorate chiglie di barche capovolte
sembrano voler riprodurre un arcobaleno
che non accenna ad arrivare.
Nell’acciottolarsi dei miei pensieri sulla riva,
scorgo immobile nell’aria
imbrigliato dal vento un gabbiano.
Siedo a terra e porgo l’orecchio al sibillino oracolo
riportando sulla rena ciò che apprendo.
A questi versi affido il segreto del mare,
quello che man mano vado svelando
il mare riporta con sé.

Simone Censi – – 9° class. Premio Nazionale di Poesia “I versi non scritti” 2018

SIMONE CENSI – Marito e padre. Laureato in Scienze Politiche e Giurisprudenza. Impiegato. Vincitore del Premio Write-Aids con la poesia “Viandanti smarriti” (Ferrara – 2012). Vincitore del Premio letterario internazionale di poesia Festival degli Spaventapasseri con la poesia “Il cattivo Spaventapasseri” (Rovetta – 2014). Vincitore del Premio Luogos Scripture Contest con la poesia “Seduto a terra” (Luogos – 2016) Vincitore del Premio letterario Mondoscrittura Città di Ciampino con la poesia “Dritto contro il vento” (Ciampino – 2017), Vincitore del Concorso Letterario Internazionale Macugnaga e il Monte Rosa con la poesia “Enrosadira” (Macugnaga – 2017), Vincitore del Concorso Italicaexpo Terra Tricolore con la poesia “EVO” (Isernia – 2017).