“DoniAmo”, domenica mattina a Teverola, tutti “insieme” per donare il sangue

“DoniAmo insieme”  a Teverola,  Via Roma – cortile Casa Comunale,  domenica 14 aprile dalle 8 alle 13,  dove ci sarà  un’autoemoteca attrezzata per effettuare il prelievo venoso, la misurazione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa , messa a disposizione di chi vorrà donare il sangue sotto casa, in tutta tranquillità, affiancati da personale esperto e qualificato.  A predisporre il tutto è  il gruppo “Avis Teverola Gruppo 2008” coordinato da  Luigi Tallone, referente Avis territoriale.

Donare vuol dire avere coscienza del proprio benessere, afferma Luigi, e richiede una presa di coscienza dell’individuo, che è spronato a tenere uno stile di vita sano. Donare sangue, quindi, vale il doppio, perché salva la vita a chi riceve il sangue e mantiene sano il donatore.”

Infatti l’associazione invierà, ai donatori il referto con i risultati delle previste analisi cliniche, occasione utile per un check-up del proprio stato di salute.

Si ricorda che per poter donare sangue bisogna essere maggiorenni (non avere più di 65 anni) e godere di buona salute: è doveroso autoescludersi per chi abbia nella storia personale casi di assunzione di droghe, alcolismo, epatite o ittero, malattie veneree, sifilide, Aids, epatite, rapporti sessuali ad alto rischio di trasmissione di malattie infettive (occasionali o promiscui) o comunque con persone a rischio.

A  tutti i donatori, oltre al tradizionale ristoro, per la particolare concomitanza con la Santa Pasqua sarà offerto un gustoso omaggio