Zuppa di riso in brodo rosso

Patate: gr. 250
Chiodi di garofano: n. 4
Cipolla: mezza
Cannella: un pizzico
Sedano: 2 pezzetti
Sale – Pepe: q. b.
Carote piccole: n. 2
Acqua: l. 1 e ½
Pomodori pelati: gr. 500
Riso: gr. 500
Concentrato di pomodori: gr. 100
Caciocavallo vecchio grattugiato: gr. 200
Sugna: gr. 50
Fate un brodo lasciando dolcemente bollire i sopra elencati ingredienti ad esclusione del riso e del formaggio.
Quando gli ortaggi saranno disfatti, passate tutto al setaccio e poi rimettete il brodo sul fuoco.
Quando bollirà, gettatevi il riso lasciandolo cuocere, secondo la qualità, da 15 a 25 minuti.
La minestra dovrà essere piuttosto brodosa e quindi, se necessario, aggiungetevi un po’ d’acqua caldissima prima di mescolarvi il formaggio.

Comments

comments

0 pensieri riguardo “Zuppa di riso in brodo rosso

  • 30 ottobre 2008 in 11:16
    Permalink

    Infatti è una ‘pietra miliare’ della cucina povera della Campania.
    Un piatto sostanzioso per i ‘mangiafoglie’ napoletani che dalle rimasuglie della campagna (carote troppo piccole da essere vendute al mercato, formaggio raffermo) si inventarono questa ricetta apparsa fin dai primi ricettari della tradizione

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: