Pasta e ‘patane’

Lardo o pancetta di maiale: gr. 70
Concentrato di pomodoro: ½ cucchiaio
Olio: gr. 70
Una crosta di parmigiano: a piacere
Carota: un pezzetto
Sale q. b.
Sedano: 2 pezzettini
Pepe: q. b.
Prezzemolo: un ciuffo
Pasta mista: gr. 400
Cipolle: gr. 200
Acqua (o brodo) q. b.
Patate: gr. 700
Parmigiano grattugiato: gr. 100

Fate un battuto col lardo, gli ortaggi, il prezzemolo e la cipolla. Aggiungetevi l’olio e lasciate lentamente soffriggere il tutto a fuoco basso.
Quando il trito comincerà a colorirsi, unitevi la crosta di formaggio, il concentrato, il sale, pepe e le patate tagliate a cubetti, coprendole e facendole a loro volta soffriggere.
Appena ve ne sarà bisogno, copritele con due dita di acqua a bollore e lasciatele cuocere dolcemente. Allorché le patate saranno ben cotte aggiungete altri due mestoli di acqua a bollore e calatevi la pasta, allungandola via via, con l’acqua necessaria alla sua cottura.
Alla fine la minestra dovrà risultare quasi asciutta. Un buon risultato si ottiene anche mettendo tutti gli ingredienti – ad eccezione della pasta – in acqua fredda e facendoli bollire fino a completa cottura delle patate.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: