Penne olive e capperi

Penne: gr. 400
Peperoncino rosso: 1 pezzetto
Olio: decilitri 2
Pomodori freschi: gr. 700
Aglio: 3 o 4 spicchi
Prezzemolo: abbondante
Capperi: gr. 70
Basilico: molto
Olive nere di Gaeta: gr. 50
Sale: q. b.

Tenete per un paio d’ore in acqua fresca, sia le olive che i capperi.
Tagliate i pomodori in quattro spicchi e poi, ogni spicchio in tre pezzi, e lasciateli sgocciolare per due ore. Fate rosolare nell’olio, l’aglio e il peperoncino.
Quando l’aglio sarà colorito, toglietelo e aggiungete invece le olive, i capperi, un po’ del prezzemolo e del basilico, lasciando cuocere il tutto a fuoco basso per pochi minuti. Lasciate raffreddare. Al momento di andare in tavola, cuocete le penne al dente e nel frattempo fate di nuovo riscaldare la saletta già preparata e, quando comincerà a bollire, aggiungetevi i pomodori, il resto del prezzemolo e del basilico e il sale e lasciate cuocere a fuoco vivo solo per pochi minuti in modo che i pomodori restino quasi crudi. Quando le penne saranno cotte e scolate, conditele immediatamente in un recipiente riscaldato e servitele.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: