Favetta

Fave secche: gr. 525
Prezzemolo: q. b.
Olio: gr. 150
Basilico: q. b.
Aglio: 2 spicchi
Sedano: un pezzetto
Pomodori pelati: gr. 375
Sale – Pepe: q. b.
Pasta mista: gr. 450

La sera mettete le fave secche nell’acqua fredda con mezzo cucchiaino da tè di bicarbonato. La mattina dopo, sciacquatele, mettetele in una pentola ricoperta da due dita di acqua e fatele lentamente bollire fino a che non siano quasi diventate un purè.
Fate rosolare l’aglio nell’olio, aggiungete i pelati sgocciolati, il sedano a pezzettini e prezzemolo e basilico tritati, lasciando da parte una certa quantità di questi ultimi due per rifinire in seguito la minestra. Dopo ¼ d’ora di cottura, versate il tutto nelle fave con sale e pepe e lasciate sul fuoco per altri 15-20 minuti.
Al momento di calare la pasta, allungate il purè con acqua a bollore e continuate a versarne ogni volta che ve ne sarà bisogno.
Alla fine, la minestra dovrà risultare piuttosto densa e cremosa e dovrà essere rifinita con altro prezzemolo e basilico.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: