Gnocchi di zucca e ricci di mare

Chef[di Maria de Luca] Per chi è alla ricerca di piatti sofisticati, in grado di stupire i propri ospiti e di deliziare anche i palati più difficili, ecco una ricetta consigliata da due giovani chef campani: Angelo Fabozzo e Ulderico Laudadio, che, grazie alla loro passione per la cucina, sono sempre alla ricerca di nuovi sapori. Riescono così a creare grandi capolavori, unendo, spesso, i prodotti tipici della nostra Terra con quelli orientali.

 

Gnocchi di zucca e ricci di mare in leggera fonduta di provolone del monaco e animelle di vitello

Ingredienti:

Per gli gnocchi
300 gr di polpa di zucca
250 gr di patate lesse
100 gr di farina
1 uovo

Per condireGnocchi
200 gr di polpa di zucca
Ricci di mare freschi 35 gr di polpa a porzione

Per la fonduta
150 gr di provolone del monaco
200 ml di panna fresca

Procedimento:
Impastare gli gnocchi con le patate lesse e la polpa di zucca precedentemente tagliata a
fette e infornata per 25 min a 180°, 300 gr per gli gnocchi e 200 per la salsa.

Sobbollire la panna con il provolone del monaco tagliato e frullare il tutto, passare al colino per ottenere
una salsa liscia e cremosa.
A parte rosolate le animelle e tagliarle sottili.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolarli e condirli con i ricci di mare e
crema di zucca, sistemare a centro piatto la fonduta e adagiare sopra gli gnocchi e le fette
di animelle passate precedentemente nella semola e fritte.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: