Soffritto di maiale

“pietanza da Ercoli, da buongustai di palato così fine e coraggioso da affrontare la vulcanica potenza vescicatoria di quel pigmento che il grasso e il caldo portano a estremi fastigi, senza batter ciglio, lasciando che la fronte lievemente s’imperli e solo, di quando in quando, correggendo le più cocenti vampe con un buon sorso di rosso asciutto” (Mario Stefanile, Partenope in cucina)

Leggi il seguito