Napoli '44. Una città e gli orrori della guerra

C’è Napoli nel film documentario di Francesco Patierno “Napoli 44”.
C’è la Napoli messa a ferro e fuoco dai tedeschi prima della fuga, la Napoli bombardata e “liberata” dagli Alleati, la Napoli dalle tante facce e dalla grande inventiva.La Napoli, insomma, che esce fuori dal diario di Norman Lewis, il giovane ufficiale che nel 43 giunse in città da liberatore in forza alla Quinta Armata e che rimase colpito ed affascinato da Napoli e dai napoletani.

Oltre un anno è durato il lavoro certosino di ricerca negli archivi americani ed inglesi, oltre a quelli italiani che restituisce un film documentario che guidato dalla voce narrante di Adriano Giannini (e nella versione inglese da Benedict Cumberbatch) che legge passi del diario di Lewis, mette assieme immagini d’archivio, spezzoni di film sia in bianco e nero che a colori ed immagini girate oggi. Tutte hanno un comune denominatore: Napoli, la barbarie della guerra, i napoletani che non si arrendono.
Ai nostri microfoni il regista Francesco Patierno.

Napoli 44. Una città e gli orrori della guerra… di Contrastotv

Comments

comments

Lascia un commento